Attività Alunni

La ghirlanda di Natale - Classe III Scuola Primaria Isca Marina

ghirlanda di natale 1

Quello natalizio è sicuramente uno dei periodi dell'anno in cui si è più dediti alla creatività, visto il desiderio di realizzare addobbi e lavoretti, soprattutto in compagnia dei bambini. Ecco all'opera gli alunni della classe III della Scuola Primaria di Isca Marina che, coadiuvati dalle docenti di classe, hanno realizzato delle bellissime ghirlande natalizie che abbelliranno ogni ambiente.

Clicca sulle immagini per ingrandirle.

  ghirlanda di natale 3  ghirlanda di natale 5

     ghirlanda di natale 7  ghirlanda di natale 11

   ghirlanda di natale 4  ghirlanda di natale 14

                       ghirlanda di natale 8

 

Incontro di Continuità: Scuola Primaria Sant'Andrea Marina - Scuola Secondaria Sant'Andrea C.C.

 

9

INCONTRO CONTINUITA’ CON LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 

Il 30 Gennaio 2018, noi alunni di 5^, della Scuola Primaria di Sant’Andrea Marina, abbiamo partecipato all’incontro di continuità con la scuola Secondaria di primo grado di Sant’Andrea Superiore.

Non era la prima volta che andavamo in quella scuola, ci sono stati momenti di incontro in occasione di altre manifestazioni; ma questa volta siamo andati proprio per avere una conoscenza più approfondita dell’organizzazione della scuola e per conoscere gli insegnanti che vi lavorano.

È stata una grande emozione, anche perché alunni e professori ci hanno accolto calorosamente.

Appena arrivati siamo entrati subito nella classe 1 e 2; lì abbiamo trovato i nostri ex compagni della Scuola Primaria e ci siamo salutati, poi siamo andati a visitare gli altri locali e, siccome c’era nell’aula il professore di Educazione Fisica, ci siamo recati in palestra dove abbiamo fatto alcuni giochi di squadra per socializzare. Poi con la professoressa di francese siamo andati nel laboratorio d’informatica abbiamo visionato alcune slides in francese, con la cartina del territorio, i monumenti e i simboli più importanti della Francia. In seguito abbiamo visitato la sala teatro e il laboratorio musicale.

 Questa esperienza è stata molto interessante prima perché ci ha fatto conoscere meglio la nuova scuola, poi perché, grazie all'intervento dei diversi professori, abbiamo potuto capire come sarà il nuovo percorso di studi. Sicuramente sarà più impegnativo e più complesso, perciò siamo molto contenti d’ intraprendere con entusiasmo questa nuova esperienza.

Gli alunni di 5^

Clicca sulle immagini per ingrandire

    1  3

    5   8

                            2

 

Esperimento di scienze - Classe II - Scuola Primaria Isca Marina

Gli alunni della Classe II, della Scuola Primaria di Isca Marina, coadiuvati dalla docente Rosa Andreacchio, hanno effettuato un semplice esperimento scientifico: la coloritura dei fiori attraverso l'immersione dello stelo in un barattolo di acqua colorata! Hanno, quindi, seguito e descritto le varie fasi e, al termine, il risultato è stato più che soddisfacente!

Clicca sulle immagini per ingrandirle.

   Esperimento 1    Espewrimento 2    

 

esperimento 3  esperimento 5 nuovo

                                        esperimento7                                                                                                   

esperimento4         esperimento8esperimento9        esperimento10

 

Progetto: "4 passi nella chimica" - Classi V A e V B, Scuola Primaria Certosa.

davoli 1

Progetto: "4 passi nella chimica"

Gli alunni delle classi V A e V B, della Scuola Primaria Certosa, hanno partecipato al Progetto: "4 passi nella chimica", presso il Centro Commerciale "Le Vele".
Organizzato dall'Università di Bologna, in collaborazione con Leo-Scienza, ha previsto l'allestimento di un laboratorio scientifico sul tema della chimica.
Gli alunni hanno giocato con modelli di molecole per creare composti semplici, come l'acqua, o più complessi e sconosciuti.
Hanno approfondito, inoltre, la conoscenza dell'atomo e effettuato piccoli esperimenti, utili all'acquisizione di nuove competenze scientifiche.

Clicca sulle immagini per ingrandirle.

     davoli 2    davoli 3

      davoli 4     davoli 5

 

 

La classe terza della Scuola Secondaria di Sant’Andrea A. dello Ionio partecipa al concorso “Scrittori di classe”.

 
scrittori
 
La classe terza della Scuola Secondaria di Sant’Andrea A. dello Ionio partecipa quest’anno al concorso “Scrittori di classe”.
Si tratta di un’iniziativa a carattere nazionale sponsorizzata dalla Conad in collaborazione, tra gli altri, con la Gazzetta dello Sport, che prevede la pubblicazione di un racconto sui temi dello sport e di un’intervista ad uno degli atleti di varie discipline che dà la propria disponibilità.
Tra i vari temi disponibili, la classe ha scelto il calcio ed ha quindi elaborato il racconto allegato, dal titolo " Il sogno di Andrea", rispetto ad una traccia che prevedeva di sviluppare il tema del “sacrificio”.
Oltre a ciò, parte integrante del lavoro è anche un’intervista di dieci domande da porre allo sportivo “simbolo” del tema in questione, che quest’anno è Rino Gattuso.
Lo step successivo del concorso prevede la valutazione, entro il 30 novembre di altri tre racconti e annesse interviste, su altri sport, realizzati da altre scuole sparse sul territorio nazionale.
Si procederà così poi a stilare una graduatoria che sancirà i vincitori.
Allegati:
Scarica questo file (Il_sogno_di_Andrea.pdf)Il_sogno_di_Andrea.pdf[ ]58 Kb
 

CONCORSO PARROCCHIA SAN ROBERTO BELLARMINO -Premiazione delle classi vincitrici del concorso parrocchiale. Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado Davoli Marina.

chiesa

Premiazione delle classi vincitrici del concorso parrocchiale.

Domenica, 22 ottobre2017, ha avuto luogo la significativa e partecipata premiazione delle classi vincitrici del concorso realizzato dalla Parrocchia San Roberto Bellarmino, in collaborazione con la Scuola Primaria, plesso Certosa, e la Scuola Secondaria di Primo Grado di Davoli Marina.

Gli studenti delle classi Prima sez. B e Seconda Sez. A si sono cimentati nell’elaborazione di una breve storia della parrocchia corredata da testimonianze, aneddoti, foto, ecc.

Coordinati dai docenti, in sinergia con il parroco Don Gregorio Montillo, hanno realizzato un lavoro “corale”, che ha coinvolto figure diverse: genitori, nonni, straordinari testimoni quest’ultimi, che, intervistati dai nipoti, hanno raccontato la fede e l’operosità, negli anni, della comunità davolese.

Leggi tutto...

 

CONCORSO PARROCCHIA SAN ROBERTO BELLARMINO - Scuola Secondaria Davoli Marina.

IMG 7009

 

CONCORSO PARROCCHIA SAN ROBERTO BELLARMINO


Breve storia della Parrocchia San Roberto Bellarmino in Davoli con eventuali testimonianze, aneddoti, foto ecc.
Noi studenti della classe Prima Sez. B della Scuola Secondaria di Primo grado di Davoli Marina, abbiamo deciso col "cuore" di partecipare al concorso proposto dal nostro Parroco Don Gregorio Montillo.
Certo un lavoro impegnativo! Ma incuriositi, non ci siamo scoraggiati e aiutati dalla nostra professoressa di storia, abbiamo iniziato ad organizzarci: ricerca di fonti diverse, realizzazione di interviste ed un'abbondante dose di riflessioni e pensieri personali prima, durante e a conclusione del nostro lavoro. Anche quelli tra noi, che risiedendo in altri paesi, appartengono ad altre parrocchie; si sono impegnati nella realizzazione di questa ricerca.
La più importante considerazione è stata questa: la storia della Parrocchia è anche la nostra storia, dei nostri nonni, dei nostri genitori.
Le tappe storiche più importanti:
"Il primo gennaio 1949 entra in vigore il Decreto di erezione della parrocchia.
Il 16 gennaio 1949 viene nominato come primo parroco Don Luigi Ruggero.
La costruzione della chiesa, benedetta il 29 marzo1952 coinvolge tutta la popolazione.
Il 3 febbraio1990 arriva il nuovo parroco Don Gregorio.
La chiesa "piccola" necessita di interventi di ristrutturazione; si studia la possibilità di costruire una nuova chiesa, che accolga tutta la numerosa comunità di Davoli Marina, cresciuta nel corso degli anni.
Il 24 settembre 1995 viene posta la prima pietra; ed il 2 febbraio 1997 sua eccellenza Mons. Antonio Cantisani officia la dedicazione della chiesa San Roberto Bellarmino in Davoli Marina."
Ricercando notizie su San Roberto Bellarmino, per conoscerlo meglio, abbiamo trovato un lavoro della classe Seconda Sezione C (anno scolastico 2006/2007) della Scuola Media di Davoli Marina, realizzato per il decimo anniversario della dedicazione della Chiesa.
Sono stati molto bravi!!!

Leggi tutto...

 

Progetto curriculare: Laboratorio d'arte - Scuola Primaria Certosa - Classe III B.

 

20170524 174651-min

 

Mercoledì 24 Maggio 2017 a compimento del Progetto Curriculare "Laboratorio d'arte", gli alunni della classe 3^B di Davoli plesso Certosa, hanno esposto in una mostra, i loro elaborati artistici realizzati nel corso dell'anno scolastico appena trascorso.

Gli alunni hanno dimostrato grande soddisfazione così come pure i loro familiari, per l'esito positivo del progetto che ha richiesto impegno e dedizione da parte loro e contributo economico da parte dei genitori, i quali hanno acquistato a proprie spese tutto il materiale affinché si sia potuto realizzare suddetto progetto.

Gli alunni e le insegnanti  sono stati allietati dalla visita della Prof.ssa Buoncore, collaboratrice del Dirigente, che con preziose parole di lode per tutti, ha rivelato il suo animo gentile e attento alle esigenze culturali, spirituali e educative degli alunni affidati a tutto il corpo docente.

I ringraziamenti vanno al Dirigente Scolastico che ha permesso tale manifestazione, ai genitori, sempre attenti ai bisogni formativi dei propri figli ed un encomio e una lode in particolare agli alunni di 3^B che hanno partecipato con grande impegno e serietà alla realizzazione del progetto senza tralasciare i propri doveri scolastici.        

A.S. 2016/17.

Clicca sulle immagini per ingrandirle

   20170524 101049-min   20170524 100706-min

 

 

   20170524 100803-min  20170524 100730-min

 

    20170524 100820-min  20170524 100824-min

 

20170524 101131-min

 

 

Visita guidata a Civita e Cerchiara (28 aprile 2017) - Le considerazioni di un alunno della Scuola Secondaria di Sant'Andrea Ionio.

Visita guidata a Civita e Cerchiara, 28 aprile 2017

 

Finalmente il giorno della tanta attesa visita guidata!
Dopo un paio d'ore di viaggio, siamo arrivati a Cerchiara di Calabria, un piccolo comune famoso per il suo santuario, ma già durante il tragitto abbiamo avuto modo di ammirare le "Gole del Raganello".
Giunti al santuario della Madonna delle Armi, toponimo che deriva dal greco e significa "Madonna delle Grotte", il custode ci ha accolto calorosamente e ci ha raccontato la leggenda di quel magnifico luogo. Essa narra che, intorno al 1400, dei cacciatori di Rossano inseguirono una cerva che stava entrando in una grotta, dove attualmente è costruito il santuario. Entrati, si accorsero che la cerva era sparita e al suo posto apparve la Madonna, che consegnò loro delle pietre che i cacciatori decisero di custodire a Rossano; tuttavia, ciclicamente queste sparivano e riapparivano nelle grotte di origine. Per questo motivo si decise di costruire un santuario proprio nel posto in cui erano state consegnate. Un muratore venne incaricato dell'opera e, mentre lavorava, una delle pietre di costruzione si spezzò, lasciando incisa su di essa l'immagine della Madonna: attualmente è l'oggetto più prezioso del luogo sacro.

Leggi tutto...

 

Convegno sul bullismo – Sala Consiliare del Comune di Sant'Andrea Apostolo dello Ionio 5 maggio 2017 - Le riflessioni degli alunni della Scuola Secondaria di Sant'Andrea Ionio.

locandina bullismo sito web

Convegno sul bullismo – Sala Consiliare del Comune di Sant'Andrea Apostolo dello Ionio 5 maggio 2017

Cos'è e come nasce il bullismo? Ognuno di noi deve essere più sensibile e impegnato nel combattere questo fenomeno. Prima di tutto è importante ricordare che una persona non nasce bullo, ma crescendo può diventarlo. Capita sicuramente che gli adolescenti cerchino di nascondere le loro insicurezze dietro una maschera, e così fanno anche i bulli che vogliono apparire forti e sentirsi invincibili, perché pensano che mostrare le proprie debolezze sia un errore. È triste pensare che molti nostri coetanei non amino essere considerati dei "bravi ragazzi" e preferiscano assumere atteggiamenti da persone crudeli e insensibili, per potersi così imporre come "leader".
Siamo tutti coinvolti, direttamente o indirettamente in questo fenomeno, poiché quotidianamente può capitare di assistere a comportamenti che richiederebbero una nostra presa di posizione e che invece, troppo spesso, facciamo finta di non vedere: per questo dobbiamo diventare sempre più consapevoli rispetto a questo fenomeno, per essere in grado di prendere le giuste decisioni in caso ci trovassimo coinvolti, anche non in prima persona, perché non esistono solo il bullo e la vittima, ma anche gli "spettatori", cioè coloro che osservano senza far nulla.

Leggi tutto...

 

Pagina 1 di 6

amministrazione-trasparente

BES-DSA

prove invalsi

cambridge-logo

sofia

logo PON

Atelier creativo

PNSD formazione docenti

Attività digitali alunni

bandi-studenti

questionario-percezione

Calendario eventi

Marzo 2019
L M M G V S D
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

Logo USR calabria

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy